Guerra Russia – Ucraina: approvato il quinto pacchetto di sanzioni verso Russia e Bielorussia | DB Group

Guerra Russia – Ucraina: approvato il quinto pacchetto di sanzioni verso Russia e Bielorussia

11 Aprile 2022

Il 9 aprile 2022 il Consiglio Europeo ha approvato il quinto pacchetto di sanzioni nei confronti della Russia e della Bielorussia.

Di seguito le misure previste dal pacchetto con impatto diretto sul trasporto.

Verso Russia e Bielorussia

Il divieto alle imprese di trasporto su strada russe e bielorusse di trasportare merci su strada nell'Unione, anche in transito. Sono tuttavia concesse deroghe per una serie di prodotti, come il gas naturale, il petrolio, etc., prodotti farmaceutici, medici, agricoli e alimentari, beni per scopi umanitari e beni culturali.

Segnaliamo che tale divieto non si applica fino al 16 aprile 2022, al trasporto di merci iniziato prima del 9 aprile 2022, purché il veicolo dell'impresa di trasporto su strada:

  1. si trovasse già nel territorio dell'Unione alla data del 9 aprile 2022, o
  2. debba transitare attraverso l'Unione per ritornare in Russia/Bielorussia.

 

Verso Russia

- A partire dal 10 agosto 2022 dovrà osservarsi il divieto di acquistare, importare o trasferire nell'UE, direttamente o indirettamente, carbone e altri combustibili fossili solidi, se originari della Russia o esportati dalla Russia.

- Il divieto di dare accesso dopo il 16 aprile 2022 ai porti dell'UE alle navi registrate sotto la bandiera della Russia.
Sono, tuttavia presenti delle deroghe per:

  • per motivi di sicurezza marittima, o per salvare vite in mare
  • gas naturale e petrolio, ed i relativi prodotti raffinati
  • prodotti farmaceutici, medici, agricoli e alimentari
  • scopi umanitari
  • combustibile nucleare e altri beni strettamente necessari al funzionamento delle capacità nucleari civili;
  • carbone e altri combustibili fossili solidi

 

- Ulteriori divieti di esportazione, diretta/indiretta, di carboturbi ed additivi per carburanti oltre ad altri beni, come computer quantistici e semiconduttori avanzati, elettronica di alta gamma, software, macchinari sensibili e attrezzature per il trasporto, nonché nuovi divieti di importazione per prodotti quali legno, cemento, fertilizzanti, prodotti ittici e liquori.
Tali divieti non si applicano all'esecuzione, fino al 10 agosto 2022, di contratti conclusi prima del 9 aprile 2022 o di contratti accessori necessari per l'esecuzione di tali contratti.

 

- Rivisto, infine, l’elenco dei beni e delle tecnologie di cui è vietata l’esportazione, come da art. 3 ter, paragrafo 1, ossia beni e tecnologie idonee all’uso nella raffinazione del petrolio e nella liquefazione del gas naturale.

 

Per un maggiore approfondimento vi riportiamo i link dei Regolamenti UE che hanno stabilito divieti e le restrizioni sopra menzionate:

 

Per ogni ulteriore informazione il team Customs Consultancy è a tua completa disposizione.

 

D.B. Group

 


Back to the news

La grande novità nel
mondo della consulenza
doganale
è arrivata!
Non fartela scappare!
Scopri di più